Skip to content

Associazione culturale Barabàn

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size
Home
Banditi e briganti del Nord. Un volume sulla criminalità in Lombardia tra '700 e '800.
Leggi tutto...
Venerd́ 24 giugno, alle ore 21.15, a Gaggiano, in Piazza Dacc̣, si terrà la presentazione del volume
Lo chiamavano Manajetta. Storia di un'impiccagione a Gaggiano e appunti sulla criminalità in Lombardia tra Sette e Ottocento
di Aurelio Citelli, pubblicato dall'Associazione culturale Barabàn. Alla presentazione, organizzata dal Comune di Gaggiano in collaborazione con la Biblioteca comunale "Aldo e Cele Dacc̣", Il Rachinaldo e l'Associazione culturale Barabàn, prenderanno parte, oltre all'autore, Paolo Migliavacca e Patrizia Piccini.
 
 
 
L'anello forte. Canzoni di Fabrizio De André e poesie di Alda Merini
Leggi tutto...Barabàn - CONCERTO PER L'8 MARZO

Uno spettacolo di canzoni dedicate alla donna tratte dal canzoniere di Fabrizio De André e dalla tradizione popolare italiana, inanellate a poesie di Alda Merini. Uno sguardo sul mondo femminile attraverso le voci, le storie e le memorie delle donne.

OFFERTA SPECIALE BIBLIOTECHE, COMUNI e ASSOCIAZIONI DONNA - MARZO 2022

 
Venti5 d'Aprile. Musica per la festa della Liberazione
Leggi tutto...Barabàn - CONCERTO PER LA FESTA DELLA LIBERAZIONE

Uno spettacolo moderno e di straordinaria efficacia. Una lezione di storia in musica che racconta – attraverso canzoni e melodie di rara bellezza, appassionate testimonianze e immagini di grande forza evocativa – cosa è stata la Resistenza.
 
Canto di Maggio. Concerto di Primavera
Leggi tutto...Barabàn - CONCERTO DI PRIMAVERA

Uno spettacolo dedicato alla festa del Primo Maggio: una pregevole sequenza di canti di lavoro e d’emigrazione, canzoni contro la guerra, melodie composte dagli emigrati italiani in sud America, canti della Resistenza, musiche yiddish e di liscio “antico”.
 
Su Strumenti&Musica un'intervista a Barabàn
Leggi tutto... Barabàn. I monelli del folk

Il Magazine Strumenti&Musica pubblica un'intervista ad Aurelio Citelli dedicata a Barabàn. https://www.strumentiemusica.com/in-evidenza/baraban/
(ottobre 2021). 
 
 
Barabàn
Leggi tutto...Gruppo fra i più rappresentativi della scena folk italiana, apprezzato in Europa e America, Barabàn ha sviluppato un percorso che rivisita la tradizione musicale del nord Italia con un linguaggio e una sensibilità contemporanea. Nei quasi 40 anni di attività ha tenuto concerti a Londra, Montreal, Mosca, Roma, Milano, Bruxelles, Helsinky, Manchester, Norimberga, Torino, Barcellona, Genova, Berna, Oporto, Nancy, Zurigo, Innsbruck, York, Beverly, Venezia, Bridport, Montpellier, Groningen.Fondato a Milano nel 1982 da Vincenzo Caglioti, Aurelio Citelli, Giuliano Grasso e Guido Montaldo - fra i più attivi ricercatori e musicisti italiani - l’ensemble mescola melodie, lingue, ritmi e sonorità dell’Italia settentrionale, strumenti popolari e contemporanei, polifonie della pianura Padana, musiche legate all’emigrazione italiana nelle Americhe, liriche contemporanee, canti arcaici dell’Appennino, musiche swing e dal sapore yiddish. Accurati raccoglitori, i musicisti di Barabàn hanno sviluppato un’originale sintesi musicale tra modelli della tradizione e gusto contemporaneo. Continua è la ricerca di un equilibrio tra la memoria, i linguaggi e le tematiche del presente.
 
Fototeca Gilardi: in vendita le produzioni di Barabàn
Leggi tutto...La sezione cultura popolare del Negozio on-line si arricchisce di nuovi materiali

Da dicembre 2020 le produzioni dell'Associazione culturale Barabàn sono in vendita anche presso il Negozio on-line della Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi, di Milano. Alla pagina
http://shop.fototeca-gilardi.com/prodotti/cultura-popolare tutte le informazioni.


 

AcB Player

 

Newsletter